IL CENTRO PER IL LIBRO PROMUOVE L'ANDERSEN

 

IL CENTRO PER IL LIBRO PROMUOVE L'ANDERSEN
sotto gli auspici del Centro per il libro e la lettura

 

 

 

Un nuovo patrocinio istituzionale è stato concesso al Premio e al Festival dal Centro per il Libro e la Lettura, istituto autonomo del Ministero dei Beni Culturali, alla dipendenza della Direzione Generale Biblioteche e Istituti Culturali.
Sono state le concordanze con i propositi fondanti dell'Istituto a favorire il riconoscimento. Il Centro, infatti, ha l’obiettivo di attuare politiche di diffusione del libro e della lettura in Italia, nonché di promuovere il libro e la cultura italiana all’estero, proponendosi come punto di riferimento per il mondo professionale in tutte le sue diverse e molteplici componenti, luogo di incontro, di dialogo e di scambio per gli operatori pubblici e privati che quotidianamente operano nei vari ambiti della produzione, della conoscenza e della diffusione del libro.
 
Lo stesso Presidente Mattarella, ha commentato il Piano Nazionale per la Lettura con queste parole: “Leggere è una ricchezza per la persona e per la comunità. È una porta che ci apre alla conoscenza, alla bellezza, a una maggiore consapevolezza delle nostre radici, ai sentimenti degli altri che spesso ci fanno scoprire anche i nostri sentimenti nascosti. Non è vero che la lettura sia stata e sia un’abitudine di personalità introverse. È vero il contrario: è una chiave per diventare cittadini del mondo, per conoscere esperienze lontane, per comprendere le contraddizioni e le storture, ma anche per comprendere le grandi potenzialità del mondo che ci circonda. È un modo per far nascere speranze, per coltivarle, per condividerle”.