I BAMBINI PROTAGONISTI ALL'ANDERSEN FESTIVAL

COMUNICATO STAMPA  Sestri Levante 2 giugno 2017

 

I BAMBINI PROTAGONISTI ALL’ANDERSEN FESTIVAL

 

Un forte coinvolgimento per gli alunni delle scuole di Sestri Levante, Moneglia, Casarza e Castiglione Chiavarese. Molti i laboratori teatrali e le iniziative

 

in programma fin dalla prima giornata di Festival.

 

 

 

Il corteo di apertura che inaugurerà, alle 9,30 dell’otto giugno l’Andersen Festival sarà composto dai tantissimi bambini degli istituti primari del territorio e attraverserà le vie di Sestri Levante, per poi ritrovarsi nella piazza del Comune, dove la Sindaca Valentina Ghio aprirà il primo “lenzuolo in libertà”, stendendolo alla finestra del Palazzo Comunale. Seguiranno l’esempio gli abitanti dei caruggi e della Baia del Silenzio, che offriranno le proprie finestre alle lenzuola sulle quali i bambini hanno scritto i loro pensieri di libertà. Un omaggio al tema di quest’anno, “La Libertà” appunto, che resterà steso al sole per tutta la durata dell’evento, simbolico messaggio di pace e fratellanza.

 

Un inconsueto e pirotecnico laboratorio quello organizzato dal Festival della Scienza a Palazzo Fascie con Rocket Science, dove imparare a costruire e sperimentare “razzi ad acqua”, alle 15.00 e alle 16.00. Sempre alle 16.00 in piazza Bo, il “Signor Andersen”, venuto appositamente dalla Danimarca, racconterà le sue fiabe nel Villaggio delle Casette Danesi a tutti i bambini, che siano di spirito o di età. Ancora teatro, nella Sala Agave dell’Annunziata, con “Molto rumore per nulla”: Shakespeare in una libera interpretazione dei ragazzi della Media di Moneglia. Grande il lavoro espresso dall’associazione The Hub, presieduta da Carmen Falcone, attrice e direttrice artistica di Teatri del Levante. The Hub rappresenta una sorta di aggregatore artistico per le diverse associazioni coinvolte nel programma dell’Andersen. Primo appuntamento con “Scarpette Rosse”, protagonisti gli allievi della Das-danza.

 

“Sogno o son Pinocchio” è quanto proposto dai bambini della II elementare di Moneglia, in collaborazione con il gruppo teatrale T.O.K. alle 17,30 in piazza Bo. Il fantastico mondo circense protagonista nell’esibizione del Piccolo Circo Randal, nella piazza del Comune alle 18.00, quando, sotto la guida di Sara Micol Natoli, otto bimbi di Sestri Levante saranno impegnati con giochi, trampoli ed equilibrismo, a cui seguiranno le “Fiamme Libere”, con i ragazzi di Silvia Vassallo.

 

La piazza, dalle 19.00, tornerà a parlare di fiabe con la “Hans Christian Andersen Paraden”,  con la narrazione/spettacolo della celebre compagnia danese. Sarà invece la Compagnia Morro, sul far della sera, a presentare “il Segreto del Bosco Vecchio”, un suggestivo spettacolo basato sulla magia del bosco, dei suoi segreti e della sua vita.

 

La prima giornata di Festival si concluderà alle 21, all’interno del cortile dell’ex Convento dell'Annunziata, con Antonio Panella e Susanna Groppello che presentano lo spettacolo" Perché si recita", liberamente ispirato al libro di Gek Tessaro “Il cuore di Chisciotte”. In contemporanea al Teatro Conchiglia “Acqua Azzurra Acqua Chiara”, con gli allievi della Media Descalzo, la Filarmonica e il gruppo Barrique.

 

www.andersenfestival.it        www.andersenpremio.it