COMUNICATO STAMPA DI PRESENTAZIONE ANDERSEN PREMIO 2015

sirefiaba

 

IL PREMIO H. C. ANDERSEN - BAIA DELLE FAVOLE GIUNGE ALLA 48° EDIZIONE
TORNA IL FAMOSO CONCORSO LETTERARIO INTERNAZIONALE PER LA FIABA INEDITA TESTIMONIAL 2015 ASCANIO CELESTINI
ENTRANO IN GIURIA LA GIORNALISTA SILVIA NEONATO ED IL MUSICISTA PEDIATRA ANDREA SATTA

Al via il 48° PREMIO H. C. ANDERSEN BAIA DELLE FAVOLE, lo storico concorso letterario internazionale per la fiaba inedita. Il bando, disponibile sul sito www.andersenpremio.it a partire dal 5 febbraio avrà scadenza il 31 marzo 2015 attraverso il sito – oltre che per posta – è anche possibile inviare i propri componimenti. La premiazione avverrà sabato 7 giugno in occasione dell’Andersen Festival (in programma da giovedì 4 a domenica 7 giugno 2015).

Si riconferma per il secondo anno il concorso Scatti da favola,

dedicato alle immagini fotografiche che i partecipanti realizzeranno ispirandosi a fiabe famose e che “leggeranno la realtà” “catturata” dallo scatto fotografico alla luce delle trame delle favole. Il concorso si avvarrà della collaborazione dell’Associazione Carpe Diem di Sestri Levante. Le più belle immagini saranno visibili sul sito del Festival e quelle selezionate per essere premiate saranno pubblicate su Il Secolo XIX, media partner del concorso. Con Scatti da favola si intende

dare spazio all’aspetto visivo delle favole che nei libri si esprime con le illustrazioni.
Testimonial del Premio 2015 sarà Ascanio Celestini, attore, regista cinematografico e teatrale, entrato nel cuore e nell’affetto del grande pubblico per le sue qualità di narratore, con cui si affermò agli inizi degli anni 2000 per il suo caratteristico stile personalissimo e antiretorico. Nel 2002, agli esordi del suo percorso artistico, fu invitato all’Andersen Festival, una delle prime manifestazioni nazionali a volerlo come ospite, dove conquistò tutti per l’originalità e l’ironia con cui offrì agli spettatori la sua antologia di favole popolari, nello spazio del terrazzo del fico, ancora oggi dedicato ai racconti per bambini. Ascanio Celestini sarà anche tra gli ospiti dell’Andersen Festival 2015.

Confermata la suddivisione delle categorie dei premi - Scuola materna (da 3 a 5 anni), Bambini (da 6 a 10 anni), Ragazzi (da 11 a 16 anni) e Adulti (oltre i 17 anni) – il concorso è aperto anche ad autori stranieri, che potranno partecipare con fiabe in lingua inglese, francese, tedesca, spagnola, araba e cinese ed anche russa, novità introdotta già a partire dal 2013.

Grazie anche a questa apertura multilinguistica, sono state circa 1000 le fiabe in gara nel 2014 per il Premio intitolato ad Andersen che soggiornò a Sestri Levante innamorandosene (da qui il nome della spiaggia “Baia delle Favole”). Circa la metà sono scritte da adulti, il resto dai ragazzi delle diverse età. Fiabe in cui emergono di anno in anno i cambiamenti nella scrittura e nei soggetti scelti, e dove la fantasia degli scrittori giovani e meno giovani porta sempre la traccia di un presente in continua evoluzione. Tutti i vincitori riceveranno Sirefiaba Andersen, opera dell’artista Alfredo Gioventù, che raffigura la Sirenetta protagonista della celebre fiaba. In palio per i vincitori delle 4 categorie premi in denaro da € 1000 a € 3000. Il Trofeo “Baia delle Favole” andrà invece ad un’opera particolarmente significativa nell’ambito della produzione per l’infanzia e un fine settimana per due persone, a Sestri Levante sarà assegnato alla migliore fiaba in lingua straniera. La Giuria consegnerà un diploma ad alcune fiabe non premiate nelle categorie ufficiali ma particolarmente meritevoli per contenuti e originalità.

La giuria del Premio Hans Christian Andersen-Baia delle Favole è presieduta dal fondatore del Premio David Bixio e vede dal 2014 anche la presenza dell’editore Rosellina Archinto. Insieme a loro Elisa Bixio, Consigliere delegato alla Cultura del Comune di Sestri Levante, Donatella Curletto, coordinatrice del Sistema Bibliotecario Provinciale, Caterina Lerici, insegnante e segretaria del Premio, Maarten Veeger dell’Associazione Stampa Estera in Italia, Carlo Alberto Bonadies di Einaudi, i giornalisti Antonio Bozzo, Silvana Zanovello de Il Secolo XIX, Pierantonio Zannoni. Dal 2011 è in giuria anche Anthony Majanlahti, scrittore e storico, ultimo discendente diretto di Hans Christian Andersen. Entrano in giuria quest’anno Silvia Neonato, giornalista per testate nazionali quali Il Manifesto e Noi donne, che ha lavorato alla Rai di Roma alle trasmissioni Si dice donna e a Radio Tre, per poi tornare a Genova, al Secolo XIX, dove ha diretto le pagine della cultura; attenta alla condizione della donna ha pubblicato diversi libri collettanei ed è attualmente nella redazione della rivista Leggendaria e della rivista online Letterate Magazine della Società Italiana delle Letterate. Anche Andrea Satta farà parte della giuria, poeta, scrittore , medico pediatra, è la voce dei Têtes de Bois, storico gruppo musicale romano, e ha declinato a modo suo il mondo della fiaba ricavando dalla sua esperienza di pediatra “multietnico” il libro Ci sarà una volta/favole e mamme in ambulatorio, illustrato da Sergio Staino. La cerimonia di Premiazione, che avverrà sabato 6 giugno 2015, sarà anche l’occasione per ricordare Sandra Verda, scrittrice e animatrice culturale, grande amica e attentissima giurata del Premio. Persona di grande sensibilità, particolare commozione suscita il suo ultimo romanzo, il Male Addosso, in cui rievoca con coraggio la malattia che ne ha poi causato la morte lo scorso anno.

In questi 48 anni hanno partecipato a vario titolo al Premio H. C. Andersen Italo Calvino, Alberto Moravia, Sergio Zavoli, Tonino Conte, Peppino De Filippo, Mario Soldati, Emanuele Luzzati, Maria Luisa Spaziani, Guido Stagnaro, Arturo Brachetti. L’indirizzo postale a cui inviare le opere: Giuria del Premio Hans Christian Andersen – Baia delle Favole – Sezione (indicare qui la categoria per la quale si concorre) Piazza Matteotti, 3 – 16039 Sestri Levante. Ulteriori informazioni potranno inoltre essere richieste alla Segreteria del Premio, agli indirizzi e-mail informagiovani@comune.sestri-levante.ge.it e andersen@comune.sestri- levante.ge.it, oppure telefonando al numero 0185/458490.Promosso dal Comune di Sestri Levante e realizzato in collaborazione con Artificio 23 il Premio H.C. Andersen – Baia delle Favole ha visto il contributo di Regione Liguria, Provincia di Genova, Compagnia di San Paolo, Gruppo Cariparma Crédit Agricole, Coop Liguria, Fondazione Carige, Fondazione Mediaterraneo, Arinox S.p.A, Idrotigullio S.p.A, Veolia, SAP, Banca Carige, Cemusa, Arcus, Azienda Trasporti Provinciali ATP, Università degli Studi di Genova, Gothe Zentrum Genoa. Nel 2013 e 2014 ha ottenuto il finanziamento de Ministero dei Beni e Attività Culturali/Spettacolo dal Vivo.